I paesi dell’AIPA: requisiti, permanenza nei paesi, differenze

L’A.I.P.A. ad oggi ha completato n. 1.717 procedure adottive, nei seguenti paesi: Brasile, India, Bielorussia, Messico, Cambogia, Nepal, Kenya, Moldavia, Romania. Una intesa con l’Ente CIFA-Onlus ci permetterà di collaborare per le adozioni in Cina

Nuove frontiere per l’adozione: la Cina e gli altri paesi

Il Messico rinnova l’accreditamento. Procedure modificate per l’India, Brasile e Moldavia. Nuovi accordi per le adozioni in Cina. Cooperazione in India, Cambogia e Congo.

Casa Specializzata per Bambini di Chisinau

REPUBBLICA DI MOLDOVA CASA MUNICIPALE SPECIALIZZATA PER BAMBINI DI CHISINAU “……….Alla Agenzia AIPA – Italia-………..”  L’amministrazione e tutto il collettivo della Casa Municipale Specializzata per bambini saranno molto riconoscenti se ci potete aiutare alla riparazione capitale della cucina per il motivo che tutto l’impianto elettrico funziona da  25 anni, tutto è molto usato, le riparazioni…

La Moldavia: Uno sguardo al paese

La Moldavia confina ad ovest con la Romania; a sud-est e nord con l’Ucraina. Essa è costituita da un territorio collocato tra i fiumi Dniester e Prut, di 33,843 km, ampio circa 150 e lungo circa 350km. Il territorio della Moldavia coincide all’incirca con quello della Bessarabia, un ampia area pianeggiante, che a nord è…

La Moldavia: Profilo storico

La Moldavia -ufficialmente Repubblica Moldova- (nome completo Pridnestrovskaia Moldavskaia Respublika) è un piccolo stato dell’Europa Orientale, racchiuso tra Romania (ad ovest) ed Ucraina (a nord, sud e sud-est). La popolazione è di circa 4.350.000 abitanti. Capitale della Moldavia -che è una Repubblica Parlamentare- è Chisinau, con una popolazione di circa 816.000 abitanti. La Moldavia non…

Attività 2006

Se il 2006 può essere considerato un anno di chiusura da parte dei Paesi dell’Est Europa, l’anno passato si è anche contraddistinto per una consistente apertura dei Paesi dell’Asia Orientale come il Nepal, con il quale abbiamo ad oggi concluso decine di adozioni, e la Cambogia, per cui siamo attendendo l’autorizzazione ad operare. Altro Paese…

I nostri progetti

Cari amici, con questo nuovo numero del Notiziario vogliamo informarvi degli importanti cambiamenti che in questi ultimi tempi hanno almeno in parte trasformato la nostra organizzazione: alcune sedi dell’AIPA hanno infatti cambiato di indirizzo ed è bene prenderne conoscenza anche per il normale svolgimento dei tanti impegni che ci interessano, sia per le pratiche di…

Cooperazione

Siamo in Kerala, un istituto delle Sisters of Charity, fra bambini con gravi problemi; questa bimba può dirci tante cose, ma questa è la più importante: Chi pensa a noi? Questo orfanotrofio è uno dei migliori del paese, perchè riceve sovvenzioni e visite di controllo, ma… ci dice la nostra referente, dott.ssa Iacovis, allontaniamoci di…

Notizie, notizie, notizie!!

Questo notiziario nasce in edizione straordinaria in un formato più modesto e più econo-mico. Più modesto al fine di velocizzare la sua preparazione, più economico per non gravare ulteriormente dopo le ingenti spese dell’anno in corso. L’intenzione è di comunicare alle nostre famiglie un resoconto alla chiusura di quest’anno 2004 che ha segnato il ventennale…

Solidarietà 2001: La Moldavia

Progetto: “Orfanotrofio Casa Centra-lizzata centro di Chisinau” – (Moldavia) Dove: Nella città di Chisinau Destinatari: Bambini orfani da 0 a 10 anni Partner Locale: Associazione “Cuore” Progetto in sintesi: In Moldavia la situazione dei bambini di strada è molto seria. L’orfanotrofio “Casa Centralizzata” è strategico per l’accoglienza dei bambini ma è carente di ogni tipo…

Il principio di sussidiarietà

Il principio di sussidiarietà dell’adozione internazionale è per la prima volta compiutamente espresso nella Convenzione sui diritti del fanciullo (Convenzione New York 1989). L’articolo 21 nell’assegnare un ruolo di sensibile rilievo all’adozione all’estero conferma che deve essere presa in considerazione soltanto se non sia stato possibile assicurare al minore il diritto a vivere nel proprio…

Viaggio nelle terre dell’Est

“Il comandante è lieto di annunciare ai signori passeggeri che stanno per atterrare a Mosca, e li prega di mettere indietro gli orologi di trent’anni”. Non più di un decennio fa, questa vecchia battuta riassumeva con grande effetto l’Unione Sovietica agli occhi di un occidentale. Oggi invece c’è la libertà, ma purtroppo questa non si…